greenmanagerlab_location

Il Parco di Monza non e’ solo luogo di svago o meta di sportivi, ma principalmente un laboratorio ambientale a cielo aperto.

Anzitutto, è una risorsa che gli esperti indicano come “CO2 sink” ossia pozzo di anidride carbonica.

Il Parco è anche un’importante fonte energetica: la produzione di biomassa vegetale dovuta alla corretta manutenzione periodica ha un valore energetico significativo, così come la presenza del fiume Lambro (che attraversa il parco). Ci sono differenti modalità per valorizzare questa energia, con potenzialità di efficienza differenti come la produzione di energia elettrica e di altri vettori che possano trovare facile applicazione nel sistema dei trasporti. Nel Parco di Monza sono presenti attività agricole ed allevamenti, con produzioni di liquami naturali. Anche questi elementi – dotati di significativo contenuto entalpico – possono essere inseriti in una logica di riutilizzo per valorizzarne il valore energetico e ridurne l’impatto sull’ambiente.

Ma ancora il Parco di Monza è il laboratorio dove applicare la formazione ambientale permanente rivolta alle classi dirigenti di aziende che sono sempre più portatrici di interesse e obblighi verso la comunità e l’ambiente del contesto in cui vivono. Partecipando alla “vita” del laboratorio Parco, i manager sperimentano e apprendono direttamente le problematiche e le esigenze che un mondo piu’ compatibile potrebbe generare, applicandole a una nuova cultura della vita delle aziende.

SEDI OPERATIVE: Mulini Asciutti;
Azienda Agricola F.lli Colosio;